Mac OS X Lion su HP Probook 6550b, Resetting IO Catalogue risolto

OSX Lion su HP Probook

Ho provato di nuovo a installare OSX, questa volta Lion, sul mio computer (ora un HP Probook 6550b).

Per l’installazione ho usato il DVD iAtkos L2 (ricordo che è comunque necessario possedere il DVD originale o l’installazione via USB per questioni legali) su una partizione, installando Chameleon come bootloader, il fix per le porte PS2, i driver per la scheda ethernet Intel (l’unica voce) e infine i driver VoodooHDA (ultima versione).

Chameleon è un boot manager che permette di avviare OSX e riconosce anche altri sistemi operativi permettendo, all’avvio, di scegliere quale di questi avviare. A differenza di GRUB e del programma di Windows, Chameleon permette di applicare diversi temi (anche elaborati) e di avviare il sistema con dei parametri preimpostati. Il disco di installazione mette anche a disposizione Chimera, un fork di Chameleon.

Come precisato è inoltre necessario il fix per le porte PS2 in quanto permettono al sistema di riconoscere quantomeno la tastiera per portatile, e qui viene il problema: il touchpad non funziona, per quanto possiamo provare. Dopo numerosi tentativi sono giunto a una soluzione che renderò presto disponibile.

Ultima nota va ai driver VoodooHDA, in quanto hanno due difetti: non permettono il controllo del volume e causano kernel panic casuali (il primo problema risolto, il secondo no).

Chi avrà già fatto la prova avrà però riscontrato un problema al primo avvio: il sistema a un certo punto si blocca e, se avviamo in modalità verbose (-v all’avvio) vediamo che l’errore è un certo Resetting IO Catalogue. L’errore avrebbe dovuto trovare una soluzione con iAtkos L2, in realtà, su questo portatile, si riscontra ugualmente.

Si tratta di un problema con i nuovi processori Intel Core i3, i5 e i7 e le schede video a loro integrate: ci basta quindi avviare da un altro sistema operativo, accedere al drive di OSX, nella cartella System/Library/Extensions e cancellare AppleIntelHDGraphics.kext, AppleIntelHDGraphicsFB.kext, AppleIntelHDGraphicsGA.plugin, AppleIntelHDGraphicsGLDriver.bundle e AppleIntelHDGraphicsVADriver.bundle, riavviamo quindi su Lion e riusciremo ad avviare la procedura guidata di configurazione con la tastiera interna del notebook e un mouse esterno, per ora.

Per accedere alla partizione di OSX da Windows esiste un programma in trial per 5 giorni, MacDrive.

14 pensieri su “Mac OS X Lion su HP Probook 6550b, Resetting IO Catalogue risolto

  1. Francesco Autore articolo

    Non va l’accelerazione grafica e in generale la scheda video non è riconosciuta come dovrebbe, sono riuscito a fargli capire il modello esatto invece di “unknown” ma dal lato pratico non cambia niente. Il wifi non va ma è risolvibile con qualsiasi chiavetta esterna e l’audio funziona ma il kext causa dei kernel panic…

  2. Francesco Autore articolo

    Non ho proseguito quindi non funzionano ancora le stesse cose specificate nell’articolo.
    Il mio Probook è la versione con lo schermo 1600*900 (vedo che buona parte dei 6550b hanno risoluzioni minori), con la scheda video Intel HD Graphics

  3. Alex

    Ciao Francesco,
    ho un’i3-380m ed ho avuto il tuo stesso problema solamente che con Snow Leopard. Alla fine non sei riuscito a risolvere?

  4. Derric96

    Ehi salve! Sono nuovo e complimenti per il blog. Ho installato con successo iatkos l2 sul mio acer aspire 5742g. Però ho un problema in quanto non ho i kext per intel hd e per nvidia gt540m. La risoluzione è 1024×768 anche se il mio schermo ha una risoluzione 1366×768. Per caso hai qualche soluzione??

  5. Francesco Autore articolo

    Non so se esistono kext per la tua scheda, ma per la risoluzione puoi impostarla direttamente all’avvio attraverso Champlist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *