Estensione per Gnome 3.2 status Pidgin e Skype

Da poco è uscito Gnome 3.2 e, nonostante le novità rispetto a 3.0, ci sono alcuni problemi, primo tra tutti l’incompatibilità di buona parte delle vecchie estensioni.

Due estensioni che trovavo molto comode erano quelle che permettevano di spostare le icone di Skype e Pidgin nell’area di stato in alto invece che nell’area di notifica, quella a comparsa in basso a destra.

Non trovando niente, ho provato a scrivere una semplice estensione che facesse ciò, e tutt’ora non ho mai avuto problemi: si tratta di uno script molto semplice e anche facilmente modificabile, provate quindi ad adattarlo ai vostri scopi per visualizzare le icone che più vi interessano.

Icone di Skype e Pidgin nella barra di stato

Per installare l’estensione è sufficiente estrarre la cartella e copiarla in /usr/share/gnome-shell/extensions , effettiare un refresh con ALT+F2 e scrivendo r e quindi usare il programma gnome-tweak-tool per abilitarla, se necessario.

Skype – Pidgin status extension Gnome 3.2 – Download

La modifica è semplice: apriamo il file extension.js con un editor di testo e troviamo direttamente la funzione che ci permette di visualizzare le icone nella barra di stato.

 ATTENZIONE: Per compatibilità con le versioni successive di Gnome 3.2, è sufficiente modificare con un editor di testo il file metadata.json. Troveremo la versione di Gnome 3.2.0, cambiamo il numero in 3.2.1 o in generale la versione che stiamo utilizzando. Consiglio di provare a usare un generico 3.2. Purtroppo ora non ho modo di testare le modifiche. Grazie a Cesare per la segnalazione.

8 pensieri su “Estensione per Gnome 3.2 status Pidgin e Skype

  1. Francesco Autore articolo

    Non uso Ubuntu quindi non posso dirti esattamente cosa fare, ma da quel che so le estensioni sono universali per Gnome Shell quindi l’unica cosa sbagliata potrebbe essere l’indirizzo in cui vanno copiate le cose. Puoi chiedere aiuto sul forum ufficiale di Ubuntu, so che è molto attivo.

  2. fernando

    Non mi sembra che siano universali. comunque su gnome shell 3.2.1. non funziona. Penso che sia proprio da rivedere.

  3. cesare

    @fernando: apporta questa modifica nel file metadata.json (aggiungendo la tua versione di shell se non presente):
    “shell-version”: [“3.0.2”, “3.2.0”,”3.2.1″,”3.2.2″],
    altrimenti l’estensione non viene proprio presa in considerazione
    ciao

  4. Francesco Autore articolo

    Grazie per il consiglio Cesare, effettivamente ho sbagliato a specificare la versione con 3.2.0 quando sarebbe stato sufficiente scrivere, per esempio 3.2.
    Ora correggo lo script.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *